In bici anche d'inverno: l'abbigliamento INVERNALE - Bike Mtb il mondo della mountain bike

Bike MTB


Mercatino BICI usate

L'abbigliamento invernale

INIZIA L’INVERNO……. Ma COME CI VESTIAMO ?

Cari e care biker di Bike-Mtb ben ritrovati, pronti per la scelta degli indumenti più idonei alla stagione autunno-invernale (invernale –primaverile) ?, sii…, allora vediamo cosa troviamo in armadio.

Premetto che sono informazioni che valgono a carattere generale e che il modo di vestire alle volte è soggettivo,ma la regola base, che vale per tutti, è che dobbiamo  rimanere bagnati il meno possibile, avere indumenti che portano l’umidità del sudore verso l’esterno che siano quindi traspiranti, ma che non facciano entrare freddo e aria (magari tessuto wind stopper) che tengano un po’ l’acqua. (il massimo sarebbe il GOROTEX).In questo modo cercheremo di mantenere la temperatura corporea costante, da non soffrire il freddo o il caldo, in modo da limitare gli sbalzi termici per non incappare in qualche malanno di stagione.

Prima di vestirci magari diamo un occhiatina al tempo, alla temperatura e visto che ormai siamo tutti dotati di telefonino, diamo una scorsa anche alle previsioni meteo per capire se è prevista pioggia o vento.


Allora supponiamo che siamo dai 0° ai 8° C con  una bella giornata :

Cominciamo con una maglietta intima invernale a maniche lunghe traspirante.
In commercio c’è ne sono parecchie e di vario costo, io utilizzo questa della nalini che come traspirabilità
 e tenuta termica mi trovo bene.
Quindi indosseremo un paio di pantaloni a gamba lunga con cerniere alla base, poi un paio di Calzini termici , magari quelli che andate in montagna,



un paio di copri scarpe da ricordare che siano comodi da infilare e sfilare, che le cerniere siano belle  robuste, così anche se sforziamo la chiusura, non abbiamo sorprese che ci resta in  mano qualcosa, e che siano quindi di un buon materiale isolante.



una maglia autunnale mani lunghe con ZIP,che sia traspirante
il giubbino Termico se poi è in Gorotex e in WIND-stopper allora abbiamo puntato  al massimo siamo al riparo dal vento e dall’acqua ed è traspirante.





se fa parecchio freddo ci infiliamo un passamontagna in modo da avere testa collo e viso al riparo dal freddo e dal vento,




Poi guanti magari  se riuscite già ad acquistare un paio che trattengono il vento non sarebbe
male perché le mani devono essere sempre pronte e reattive altrimenti avremmo una certa 
difficoltà a guidare la nostra fidata MTB.

Se è prevista pioggia ricordiamoci di portare con noi un antipioggia leggero, c’è ne sono di veramente leggeri  e che raccolti stanno su un palmo di mano.
Ultimi ma non meno importante l’ immancabile casco e gli occhiali, perché  la sicurezza viene prima di tutto.


Per i più freddolosi, e per mantenere al caldo le zone intime si potrebbe indossare sotto i pantaloni lunghi quelli estivi, sicuramente il vostro fondo schiena con due fondelli vi ringrazierà.
L’importante è che rimangano al caldo mani, piedi, braccia, visto che non vengono tanto sollecitate con il tempo potrebbero intorpidirsi far male e non avere la stessa padronanza del mezzo.

Se siamo sopra i 8°C fino ai 12  una soluzione potrebbe essere:

Maglia termica                                    Pantaloni
Giubbino termico                                Casco-occhiali
Scalda collo                                        Copricapo con orecchie
Casco-occhiali                                    Guanti
Copri scarpe



Oppure per i più calorosi,
maglia termica maniche corte
pantaloni lunghi
maglia maniche corte
copri scarpe
Giubbino termico



Sopra i 12°C, ormai cominciamo già assaporare i profumi della primavera ( o dell’autunno),

direi che abbigliamento più consono è
Maglia traspirante maniche corte
Pantaloncini estivi  con maglietta estiva
Manicotti  ,un consiglio che siano belli aderenti e che l’ elastico finale sia  ben saldo sul muscolo altrimenti dopo il primo dosso vi scendono sulla mano.


Gambali ce ne sono di più lunghezze o fino al polpaccio o alla caviglia, la scelta dipende uno quanto soffre il freddo…, se vi prendete quelli lunghi fino alla caviglia e avete due soldini in più da spendere vi conviene comperarvi quelli con le cerniere finali così sono molto comodi da togliere in velocità con le scarpe.



Fascia copri orecchie.
Gilet antivento-trapirante






E immancabili casco e guanti.



Ripeto quelli sopra riportati sono consigli di massima, poi ogni persona si conosce e in base al percorso se è più o meno faticoso, in base alla giornata,  se siamo in pianura o in collina, decide cosa indossare.
Ricordo poi che se andiamo in montagna e le temperatura sono ancora più rigide allora bisogna munirsi di abbigliamento con materiale ancora più tecnico, facendo particolare attenzione a come sono fatti, fino a che temperatura sono testati, e che siano idrorepellenti.

Altro consiglio se usciamo da casa saliamo sopra la nostra MTB e non abbiamo freddo durante il percorso sicuramente avremmo caldo, per cui per comodità sarà meglio avere indumenti dotati di indumenti di la zip, così riusciremo a metterli a toglierli con facilità.



Spero di esservi stato utile altrimenti non esitate a contattarci , info@bike-mtb.it.
By Bike
Staff Bike-Mtb







Commenti dei nostri lettori